Aikido

L’aikidō  è un’arte marziale giapponese praticata sia a mani nude sia con le armi bianche tradizionali del Budo giapponese .

I praticanti sono chiamati aikidoka (合気道家).

La disciplina dell’aikido fu sviluppata da Morihei Ueshiba (植芝盛平?) anche chiamato dagli aikidōka Ōsensei翁先生? “Grande maestro”) a cominciare dagli anni trenta del ‘900 partendo dagli insegnamenti di scuole (“Ryu”) precedenti [1].

osensei

 

Ai-ki-dō ,  合氣道 , significa quindi innanzi tutto: «Disciplina che conduce all’unione ed all’armonia con l’energia vitale e lo spirito dell’Universo».

Ueshiba Morihei, il fondatore dell’aikido, usava dire che l’aikido anela sinceramente a comprendere la natura, ad esprimere la gratitudine per i suoi doni meravigliosi, ad immedesimare l’individuo con la natura. Quest’aspirazione a comprendere e ad applicare praticamente le leggi della natura, espressa nelle parole “ai” e “ki”, forma l’essenza ed il concetto fondamentale dell’arte dell’aikido.

Le armi utilizzate in aikido tradizionalmente includono: (bastone di legno), bokken (spada di legno), e tantō (coltello).

tratto da :https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Aikid%C5%8D&oldid=84545389

 

Insegnanti

 

Maestro

E. Marri

Dan

Maestro

G.Brignone

Dan

Maestro

F. Ferriani

3° Dan

Maestro

M. Tredici

2° Dan

giabri13@tiscali.it matteotredici94@gmail.com

orario

orario LUN MAR MER GIO VEN
19-20 Maestro E. Marri Maestro F. Ferriani Maestro E. Marri Maestro F. Ferriani Maestro G. Brignone
20-21 Maestro G. Brignone

Fotografie e video

Materiale per esami e link di riferimento

il nostro gruppo sui social network

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *